MET Estro, la rinascita di un casco storico

Il primo casco MET Estro, in auge una decina di anni fa, oggi è totalmente nuovo. Ispirato da concetti moderni e hi-tech, tanto da conseguire il nome di Estro MIPS in virtù del sistema protettivo interno, al quale si affiancano le 26 prese d’aria, il sistema di ritenzione “Safe-T Upsilon” con cinturini a 360° e l’imbottitura interna ergonomica.

Il nome Estro non è nuovo in casa MET Helmets, che una decina di anni or sono aveva in catalogo proprio un casco con questo nome. L’evoluzione tecnologica ha rinnovato totalmente ciò che era, e oggi nasce il casco Estro MIPS, che MET vorrebbe dedicare agli utenti stradisti ma che noi vediamo bene anche sul capo di bikers dediti al Cross Country o al Ciclocross.

Casco MET Estro MIPS 2022

La calotta è realizzata mediante procedimento “In-mould” (il policarbonato esterno viene fissato a caldo alla struttura interna in EPS), e ricopre interamente la struttura interna di polistirene espanso, al fine di garantire una maggior durata nel tempo.

Come la ormai quasi totalità dei caschi di alto livello, l’Estro è dotato del sistema di protezione MIPS-C2 (seconda generazione MIPS), attualmente il più sicuro per minimizzare gli impatti rotazionali del cranio.

L’ergonomica imbottitura interna, in schiuma di poliuretano ricoperta di morbido tessuto per massimizzare il comfort, è staccabile e lavabile a mano. Tra gli optional è prevista l’imbottitura in gel.

Le 17 prese d’aria frontali sono state ingegnerizzate per garantire una ventilazione superlativa, incanalando i flussi secondo il sistema Venturi ed espellendola dalle 9 feritoie posteriori.

Le prese d’aria fontali hanno una forma tale da potervi alloggiare facilmente le astine degli occhiali.



Casco MET Estro MIPS 2022

Il sistema di ritenzione posteriore è il funzionale “Safe-T Upsilon”, basculante e regolabile orizzontalmente e verticalmente, con cinturini che cingono a 360° la circonferenza cranica. Un sistema molto comodo, con forme tali da permettere l’utilizzo di capelli raccolti a coda di cavallo.

La rotellina di regolazione posteriore può ospitare la luce magnetica USB a Led, prevista tra gli optional.

Certificato CE, AS/NZS e US, il MET Estro MIPS è prodotto in 3 misure (S, M, L, pari a 52-56, 56-58, 58-61 cm) e 6 colorazioni differenti. Il peso dichiarato per la misura M è di 270 grammi. Sarà in vendita a partire dalla metà di novembre 2021 presso i rivenditori autorizzati ad un prezzo di listino di €130.

Lascia un commento

💡 Prodotto non disponibile? Chiedi a KonosCycling 😉
💡 Prodotto non disponibile? Contattaci